Majaria Trio    

 
 
 


BIOGRAFIA

Majaria Trio” è un progetto costituito nel 2010 e frutto della collaborazione del batterista e percussionista Lucrezio de Seta, del bassista Alessandro Patti e del pianista polistrumentista Primiano Di Biase.

“Majaria” (pron: Ma-ia-rì-a) è una parola del dialetto siciliano che significa bellezza, sorpresa ed incantesimo, espressione del concetto più emotivo della parola “magia”.

La necessità di unire agli spazi espressivi della musica mediterranea, nonché musica di appartenenza e di estrazione popolare, pulsazioni più “moderne” (electric-jazz, funk, dub) è stato il materializzarsi della visione comune che ha stimolato questi tre musicisti, in apparenza così diversi tra loro, per storie personali e percorsi musicali, a realizzare il loro primo concept-cd: Majaria Trio.

I colori, i profumi, la luce, il mare, il calore del sole, le voci dei grandi mercati popolari: espressioni uniche e coinvolgenti del mediterraneo, ambiente vitale di questi tre artisti, hanno totalmente influenzato la ricerca originale dei temi e delle scelte ritmiche, oltre che estetiche, di brani che si discostano dai canoni e stilemi del più “classico” etno-jazz, per aprirsi e farsi attraversare da una continua ed inesauribile contaminazione che esalta e mette in luce la sensibilità artistica del trio.


Lucrezio de Seta: Batteria e Percussioni
Alessandro Patti: Basso Elettrico e Contrabbasso
Primiano Di Biase: Piano, Synth, Fisarmonica, Effetti e Voce


“Mentre ascoltavo il disco dei “Majaria Trio” ho avuto un moto di sorpresa nel constatare che il pezzo
appena terminato era l’ultimo del progetto. I rumori della strada e i brani che seguivo mi avevano catapultato dentro il film dei miei pensieri che avevano come colonna sonora proprio la musica del trio. Questo lavoro discografico offre una varietà di stili che spaziano fra generi diversi e con una vasta gamma timbrica. È un progetto molto curato nelle composizioni e negli arrangiamenti, un’ora piacevolissima di ritmi e accenti strumentali di spessore e bravura. I “Majaria Trio” vanno al di là del tecnicismo, mettendo a disposizione tutta la creatività dell’immaginario infinito delle note e delle singole sensibilità artistiche di ognuno di loro”.

Javier Girotto - (Sax Virtuoso, Compositore)

“"Varii e veri ritratti della Morte dissegnati in immagini ed espressi in Essempij al Peccatore duro di cuore" così recita il frontespizio della preziosa opera di Padre Giovan Battista Manni .Ugualmente prezioso questo lavoro dei Majara dove scorre vita e per esprimerla bisogna aver conosciuto il suo opposto. Suggestioni melodiche incalzate da una ritmica inesorabile incardinano l'ascoltatore in un sentimento doppio: io vivo/vedo vivere - io c'ero/assistevo.
Memorie di luoghi e profumi forse recitati da altri, ma potenti al punto da indurci al viaggio.
Nessuna contraddizione: ieri come oggi ci si rivolge al Peccatore duro di cuore, quello dentro noi o fuori di noi, non importa, a patto che abbia un cuore capace di ascoltare”.

Aurelio Gatti - (Regista, Coreografo)

 

 
 

    © Majaria Trio www.majariatrio.it - All Rights Reserved